Archivio Categoria: Tipi di kit Videosorveglianza

La Videosorveglianza è divenuta oggi un elemento essenziale per proteggere ambienti domestici e lavorativi. Prevenire è meglio che curare, questo potrebbe essere il motto fondamentale alla base dei sistemi di sorveglianza, che ormai garantiscono una sicurezza senza paragoni e prevengono furti di qualsiasi tipo. La tecnologia ha fatto passi da gigante negli ultimi decenni, mettendo a punto congegni davvero sofisticati e di semplice utilizzo, che con pochi semplici passaggi sono in grado di sorvegliare tutta la proprietà. Esistono Sistemi di videosorveglianza di ogni tipo, adatti ad ogni situazione e ambiente. Spesso in commercio è possibile trovare dei veri e propri Kit di Videosorveglianza, venduti in pacchetti ben assortiti, in modo da fornire un servizio sicuro e soprattutto completo. TIPOLOGIE DI KIT DI VIDEOSORVEGLIANZA Sono innumerevoli i tipi di kit esistenti. Essi possono essere distinti tra di loro per le marche dei singoli componenti, per la complessità dei meccanismi utilizzati, per la presenza di particolari optional e per la portata del loro segnale. Solitamente si compongono di telecamere, alimentatori, cavi, staffe per collegare il tutto e dvr a cui trasmettere le immagini. Una prima importante differenza va però effettuata tra Kit di videosorveglianza analogici e Kit di videosorveglianza digitali. Può sembrare ormai una distinzione inutile, data la diffusione del digitale, ma è opportuno conoscere cosa in effetti sia cambiato nel passaggio dall'analogico al digitale. In primis non è più necessario affidare l'intero processo di sorveglianza ad un nastro, nel senso che le immagini visualizzate dalle telecamere, se prima erano necessariamente incise su un nastro o una cassetta di qualunque tipo, ora possono invece essere immagazzinate nei computer a cui vengono il più delle volte collegati tali sistemi. Inoltre il sistema di videosorveglianza digitale consente di ottenere un'immagine più nitida e ben definita rispetto agli evidenti limiti di un kit analogico, laddove si poteva molto più facilmente incorrere in sgranature e sfocature. Ciò non toglie che sia possibile ancora acquistare kit di videosorveglianza analogici. Una tipologia di kit di videosorveglianza sempre più diffusa è quella che prevede la presenza di Telecamere HP Wireless. Si tratta cioè di sistemi privi di fili, collegati grazie a cellule wireless, che mettono in collegamento i vari componenti tra loro e connettono le telecamere a sistemi telematici per la registrazione. Tali kit sono comodi e pratici, nonché molto più semplici da installare, in quanto viene meno il complesso procedimento di montaggio e disposizione degli svariati fili di telecamere, microfoni e collegamenti al pc. Il sistema wireless risulta peraltro anche più sicuro, poiché in tal modo le telecamere risulteranno meno visibili all'esterno. I Kit di videosorveglianza possono essere pensati per gli interni come per gli esterni. All'interno vengono adoperati per sorvegliare uffici o locali che custodiscono qualcosa, creando in tal modo un vero e proprio sistema a circuito chiuso. Quelli per gli esterni invece, sono i tipici sistemi di sorveglianza di case, ville, palazzi e negozi, con il posizionamento di telecamere lungo il perimetro dell'abitazione, in modo da coprire tutta l'area. DIFFERENZE DI PREZZO DEI KIT DI VIDEOSORVEGLIANZA I Kit di videosorveglianza sono uno strumento molto utile per la tutela della propria privacy e della sicurezza. I prezzi variano sia in base alla complessità del kit scelto sia in base alla marca selezionata. Per chi sia alla ricerca di un kit basilare, dotato dei componenti essenziali senza troppi optional, il costo si aggira intorno ai 160 - 200 euro. A questo prezzo infatti è possibile acquistare un kit composto di Dvr a quattro canali con quattro telecamere Sony con la possibilità di visualità notturna. Le telecamere sono a infrarossi 48 led. Coloro che desiderano invece un maggiore grado di protezione possono acquistare sistemi di videosorveglianza cha vanno dai 250 ai 500 euro, i quali si caratterizzano per una maggiore portata delle proprie telecamere e per sistemi più sofisticati di acquisizione dell'immagine, trasmissione e registrazione sui dispositivi portatili. Alcuni di questi impianti hanno anche la caratteristica decisamente utile di trasmettere il segnale di eventuali violazioni direttamente al cellulare del proprietario del sistema di videosorveglianza, avvertendolo così in qualunque momento del pericolo. In alternativa, molti sistemi sono collegati al numero della polizia, cosicché la violazione sia direttamente trasmessa alle autorità. CONSIGLI E SUGGERIMENTI PER UN'INSTALLAZIONE OTTIMALE Il vantaggio dei giorni nostri è che i sistemi prima deputati solo alla sicurezza di importanti luoghi, come le banche o le location di preziose opere d'arte, adesso sono disponibili per abitazioni di ogni genere. Grazie agli sviluppi nel settore tecnologico, il bacino di utenza si è allargato e anche i prezzi sono divenuti più accessibili a tutti. Il segreto per sfruttare al massimo l'impianto di videosorveglianza è quello di posizionare bene le telecamere. Innanzitutto esse devono essere montate in maniera da non risultare troppo visibili, altrimenti si perde l'effetto sorpresa e un eventuale ladro potrebbe escogitare metodi alternativi per aggirarle. Inoltre esse vanno posizionate in modo da coprire tutti gli angoli del lotto in questione, in modo da mantenere coperto l'intero perimetro dell'area circostante la casa, l'ufficio o il negozio. Ulteriore suggerimento per chi installa per la prima volta un simile sistema di sicurezza è quello di posizionare le telecamere all'altezza giusta. Troppo in alto potrebbero coprire un'area maggiore ma farebbero perdere i dettagli, in quanto la telecamera andrebbe incontro a sfocature. Allo stesso modo una telecamera posizionata troppo in basso rischierebbe di essere manomessa da malintenzionati. Installare i sistemi di videosorveglianza è semplice ed è possibile farlo anche autonomamente, seguendo le istruzioni sui libretti oppure le indicazioni dei CD-ROM forniti dai kit di videosorveglianza. In caso si voglia essere più sicuri, è possibile rivolgersi ad apposite ditte che montano il tutto. Tali sistemi sono efficaci e necessitano di pochissima manutenzione.